Milano CentroToday

Si finge guida turistica per non pagare alla Pinacoteca di Brera e aggredisce una donna

Una 52enne è stata soccorsa dai medici del 118, che l'hanno trasportata all'ospedale

Pinacoteca

Una donna italiana di 52 anni è stata vittima di un'aggressione all'ingresso della Pinacoteca di Brera a Milano. La signora è stata spintonata con violenza a terra da un uomo che si era finto guida turistica e che, in compagnia di tre 'ipotetici' clienti, pretendeva di entrare gratis all'interno del museo. 

E'successo intorno alle 12 di martedì, giorno di Ferragosto. A chiamare la polizia è stata la donna stessa. L'aggressore - descritto come un cittadino italiano - si è rifiutato di mostrare il tesserino da 'guida' ma pretendeva di usufruire dell'ingresso omaggio. Una volta respinto, ha subito sfogato la sua ira contro l'impiegata ed è fuggito a piedi, seguito dai suoi complici.

La 52enne è stata soccorsa dai medici del 118, che l'hanno trasportata in codice verde all'ospedale Gaetano Pini. Indaga la polizia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caos sulla metropolitana rossa per un guasto: circolazione interrotta tra Pagano e Lima

  • Cronaca

    Strage al concerto di "Sfera": ecco il 17enne con lo spray, fermato con eroina e cocaina

  • Incidenti stradali

    Incidente con la Vespa a Milano: morto Pietro Rapini, studente 23enne del Politecnico

  • Attualità

    Paolo Sarpi si illumina per il Natale con la scritta 'ChinaPower': è polemica

I più letti della settimana

  • Selvaggina, idromele: a Milano arriva Valhalla, il primo ristorante vichingo d'Italia

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Blocco del traffico a Milano da venerdì 7 dicembre: superati i limiti polveri sottili (PM10)

  • Milano apre un nuovo Esselunga: ecco come sarà il superstore

  • Incidente sull'Autostrada A1: furgone contromano, sul posto 6 ambulanze, traffico in tilt

  • Annullata la mostra "Porno per bambini" dopo le polemiche e le minacce di morte

Torna su
MilanoToday è in caricamento