Milano CentroToday

La ex si rifiuta di aprirgli. E lui tira calci alla porta: indagato

L'uomo si era presentato davanti all'appartamento della sua ex compagna in corso di Porta Ticinese

Corso di Porta Ticinese

Un uomo di 40 anni - italiano - è stato indagato dalla polizia per il reato di danneggiamento.

Nel tardo pomeriggio di lunedì 21 marzo, verso le 19, l'uomo si è presentato presso l'abitazione della sua ex compagna, una donna di 42 anni, in corso di Porta Ticinese, pretendendo che lei gli aprissi.

Al netto rifiuto della donna, ha iniziato a prendere a calci la porta dell'abitazione. La donna ha chiamato la polizia che è intervenuta sul posto e ha indagato il 40enne a piede libero.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lite a coltellate per una ragazza: un uomo in fin di vita, l'altro sfregiato da bocca a orecchio

  • Video

    Citylife, arriva la terza torre. Pronta a svettare dal 2020, ecco come sarà

  • Rogoredo Corvetto

    Milano, rompe la gamba ad una ragazza perché non vuole fare sesso con lui: arrestato

  • Eventi

    Meridiana diventa Air Italy: "1.500 nuovi posti di lavoro" e 8 mln di passeggeri a Malpensa

I più letti della settimana

  • La metro frena di colpo a Cairoli e i passeggeri cadono a terra: 9 feriti su un treno della M1

  • Bambino caduto sui binari della metro: ecco Claudia e Lorenzo, gli eroi che lo hanno salvato

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Silenzio e lacrime: l'ultimo saluto ad Andrea, il carabiniere ucciso per sbaglio da un collega

  • Milano, ragazza stuprata in un albergo nella notte di San Valentino: arrestato pregiudicato

  • Milano, incendio in via Cogne: 14 persone intrappolate tra le fiamme, grave un 13enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento