Milano CentroToday

La ex si rifiuta di aprirgli. E lui tira calci alla porta: indagato

L'uomo si era presentato davanti all'appartamento della sua ex compagna in corso di Porta Ticinese

Corso di Porta Ticinese

Un uomo di 40 anni - italiano - è stato indagato dalla polizia per il reato di danneggiamento.

Nel tardo pomeriggio di lunedì 21 marzo, verso le 19, l'uomo si è presentato presso l'abitazione della sua ex compagna, una donna di 42 anni, in corso di Porta Ticinese, pretendendo che lei gli aprissi.

Al netto rifiuto della donna, ha iniziato a prendere a calci la porta dell'abitazione. La donna ha chiamato la polizia che è intervenuta sul posto e ha indagato il 40enne a piede libero.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Panico alle Poste: rapinatore punta coltello alla gola di un cliente ma un passante lo blocca

  • Cronaca

    Milano, azzannato da un cane al parco: "Ecco come mi ha ridotto e i padroni sono fuggiti"

  • Cronaca

    Massacra un anziano inerme durante una rapina e lo manda in coma: ecco il video choc

  • Cronaca

    Folle mezzo nudo devasta un locale e ferisce 3 persone: ci vogliono 7 pattuglie per fermarlo

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Ovest, camion perde il carico che cade sulle auto: 6 feriti, uno grave

  • Incidente a Truccazzano, si schianta in moto contro un'auto e vola in un fosso: uomo grave

  • Pregiudicati, spacciatori, buttafuori violenti e risse: il questore chiude dieci locali di Milano

  • Chiesta la libertà condizionale per Vallanzasca: dal carcere parere positivo

  • Perde il controllo durante il decollo, precipita un deltaplano: due feriti, uno grave

  • Lapo Elkann, incidente con la super Ferrari: sportello distrutto, danni per oltre 30mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento