Milano CentroToday

Cairoli, corteo studentesco femminista con tampax gigante: "Vogliamo contraccettivi e assorbenti gratis"

I partecipanti hanno anche chiesto la fine della violenza e degli stereotipi di genere e un accesso libero al diritto all'aborto

Il corteo studentesco (foto Annarita Amoruso/MilanoToday)

In attesa dello sciopero e della manifestazione dell'8 marzo, giovedì mattina un corteo studentesco è partito da piazzale Carioli e ha attraversato il centro di Milano.

Centinaia di ragazzi e ragazze di scuole superiori e università hanno chiesto luoghi di studio "sicuri e a misura dei loro corpi". Durante la protesta è stato esposto un tampax gigante coperto di sangue con su scritto 'iva al 22%' ed è stato bruciato un volantino contenente i punti del contestato disegno di legge Pillon.

Il videoracconto del corteo

"Vogliamo liberare i saperi da bigottismo e sessismo per far partire dalle nostre aule la sconfitta culturale della violenza di genere!", hanno scritto gli organizzatori dell'iniziativa. Tra le rivendicazioni dei partecipanti una legge nazionale per un'educazione sessuale inclusiva e priva di bigottismi, l'eliminazione della violenza di genere, il pieno accesso al diritto all'aborto, l'eliminazione di stereotipi sessisti nelle scuole, sportelli all'interno dei luoghi di studio con funzione di primo ascolto e indirizzamento a consultori e centri anti violenza, distribuzione gratuita di contraccettivi e assorbenti per studentesse e studenti a carico della regione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (54)

  • Ok allora medicine gratis per tutti! Mezzi di trasporto gratis per i pendolari (che per vivere devono andare a lavoro) e pure viveri per tutti (essendo necessità)...già che ci siamo anche i vestiti sono una necessità. Quante idiozie...

  • ma che cazzata...allora i maschietti dovrebbero chiedere le lamette da barba gratis...

  • Io voglio le sigarette gratis

  • Avatar anonimo di Federico C
    Federico C

    A questo punto se ne fate una questione di salute dovrebbe passarli la mutua con la ricetta e il ticket, idem i preservativi

  • Sarò un bigotto, ma ho sempre creduto che il pudore fosse una virtù e non un peccato. Forse i Lanzichenecchi di manzoniana memoria sono ritornati per insegnare la modestia alle fanciulle. E ho sempre pensato, come pensavano le antichissime società e culture, che l'aborto fosse una tristezza, una sofferenza e una disgrazia. E non un nuovo divertimento.

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      ognuno deve essere libero di fare come crede, la tua libertà finisce dove inizia quella di un altra persona

  • Quello che fa veramente ridere è che questo branco di studentelli ignoranti che vuole cambiare il mondo in realtà sono solo gente che stamattina non aveva voglia di andare a scuola e ha colto la solita occasione della sinistra di andare in giro a fare casino. Scommetto 1000€ che se fermavi anche solo una ragazza non avrebbe avuto la minima idea del perchè fosse li !!!

    • Beh è tipico delle manifestazioni studentesche: la maggioranza ignora certi problemi...non sussiste più l’equazione studente = intellettuale/illuminato. Anzi, tendenzialmente gli studenti di oggi sono abbastanza ignoranti (parlo di moda ovviamente) e pensano che tutto sia loro dovuto (grazie a genitori smidollati); esattamente come dimostrano le loro assurde pretese...

    • mica sono tutte come te zio

      • Ti piace fare lo scemo dietro una tastiera e zio ?? Sei così figo solo a parole o anche vis a vis ??

        • a me per niente proprio ma vedo che tu minacci e pensi pure di intimorire qualcuno, ma no, mi spiace... fai troppo ridere per fare paura a chi che sia

          • ed è già la seconda volta che mi minacci. alla terza mi confermerai che sei solo un chiacchierone giargiana

            • Veramente Luca non ha minacciato nessuno...poi è ovvio e condivisibile che se tu lo insulti, ti dia del codardo.

              • Grazie Mago, fa piacere vedere che c'è anche gente sensata che commenta le notizie...ma con Gianni lascia perdere...è solo un troll di questo sito !!!

            • E ora basta perchè a differenza di te che scrivi tutto il giorno commenti su questo sito io lavoro e tempo da perdere non ne ho specialmente con un pirla come te

            • 1 sei solo un ridicolo troll 2 io non minaccio nessuno ti ho solo detto che sei bravo a fare lo scemo dietro una tastiera ma scommetto che faccia a faccia taci perchè fai ridere

              • ah ecco, tipico del babbacchione chiacchierone... prima ti minaccia e poi dice che non è vero... ieri dicevi che mi chiudevi la bocca blablablabla giargiana

                • Tranquillo se vuoi provare dammi il tuo indirizzo per me non c'è problema...ti piace stare nascosto dietro al pc è ???

  • Scusate perchè gli assorbenti dovrebbero essere considerati un bene di prima necessità e la mia schiuma da barba no?

    • se vai su amazon e cerchi rasoi gilette usa e getta vedrai che la confezione da 8 costa un tot e il corrispettivo (identico) femminile (uguale ma rosa) costa uguale... però la confezione è da 4, quindi di base costa il doppio...

      • Avatar anonimo di Federico C
        Federico C

        perche donna baffuta sempre piaciuta

    • gli assorbenti sono un bene di prima necessità.. la schiuma da barba invece direi proprio di no. che tu abbia scelto di farne un uso quotidiano come tanti ci sta, ma se non la usi e ti fai crescere la barba o la accorci con un rasoio elettrico non vai incontro a pericoli per la tua salute... al contrario delle donne e delle mestruazioni. se poi ti fai un giro su qualche sito potrai vedere come per esempio un rasoio da barba di quelli un po' tecnici costi meno di un rasoio per la depilazione quando di fatto, alla fine, sono identici. tra l'altro questa cosa spesso grava non solo sulle donne ma sugli interi nuclei familiari (pensa alle figlie) e con l'abbassamento dell'iva al 5% come per i beni di prima necessità si risparmierebbero in media 240 euro per ogni donna all'anno.. prendi una famiglia con marito moglie e 2 figlie si sta parlando di 700 euro l'anno... mica bruscolini...

      • Carta igienica, invece?

  • Gli airbag per le auto dovrebbero essere un optional gratuito e pagato dallo stato, idem i caschetti per le biciclette, i parastinchi per il gioco del calcio, i dispositivi di segnalazione per chi fa il fuori-pista con gli sci, i paraschiena per gli snowboarder, andiamo a manifestare!

    • con la differenza che non scegli di avere le mestruazioni come uno sport... ma a parte questo vedo che sei un luminare della scienza :) perchè i rasoi per uomini supertecnici costano meno di quelli per le donne super pacco?

      • perchè le donne le obbliga qualcuno a radersi?

        • ma se stiamo parlando di assorbenti cosa c'entra il radersi? ho provato a spiegarti perchè un assorbente sia un bene di prima necessità e perchè un rasoio no. e ok. concordo con te sul non obbligo delle donne di radersi (sì beh forse un minimo gli uomini influiscono) però non capisco perchè un rasoio da donna costi il doppio di uno da uomo, identico

          • Il costo di un bene lo fa il mercato (fortunatamente aggiungerei), non le proteste di piazza. Se non riesci nemmeno a capire questo direi che sia inutile questionare. Il mio commento riguardo all'abbigliamento sportivo protettivo era mirato era una provocazione per rimarcare che sempri di ausili di "protezione" si tratta e che dvorebbero godere di agevolazioni fiscali anche loro di riflesso!

            • dillo ai pastori sardi questa cosa... o ai gilet gialli francesi che con le loro proteste hanno modi******to il prezzo del mercato. studiale due nozioni di economia

            • sì ma l'iva non c'azzecca proprio niente con i prezzi... il fatto che un bene sia considerato di prima necessità o meno, col mercato, non c'azzecca nulla... questo lo riesci a capire? quindi se le mestruazioni le hanno TUTTE le donne e non possono scegliere di non averle e le avranno per più di metà della loro vita è come se fosse un farmaco che ti serve per più di metà della tua vita. capito cosa intendo? poi ovvio che i prezzi li fa il mercato ma se tu ti fai crescere la barba nessuno tendenzialmente ti dirà nulla se non se ti sta bene o male... una donna che non si rade invece? le dicono solo se sta bene o male? è i rasoio costano il doppio...

  • Io vorrei l'abbigliamento da moto gratuito!

  • Avatar anonimo di Federico C
    Federico C

    Ricordo un monologo della Littizzetto a proposito delle pubblicità degli assorbenti e del ciclo abbondante: disse che a sentire le pubblicità in quei giorni li sarebbe stata una scena da film horror con sangue dappertutto, fi allegare in omaggio agli assorbenti anche una sacca di sangue per trasfusione

  • brave!

  • Avatar anonimo di Federico C
    Federico C

    Che ridicole, ma si può?

  • Fa quasi ridere come cosa! ???? da anni ormai non uso più assorbenti, la coppetta mestruale di silicone medico va benissimo e dura diversi anni. Per quanto riguarda i contraccettivi credo che tutti con un minimo di lavoro siano in grado di comprarli.

    • ottimo consiglio quello della coppetta! però non è comunque normale che un bene come un assorbente abbia l'iva al 22% come i beni di lusso... visto che di lusso non ha proprio nulla. per i contraccettivi, ok sono accessibili (dipende da quanti ne utilizzi e quali) però di base non sarebbe male che fossero passati da enti pubblici visto che sono cose che fanno bene in generale alla società tutta. poi voglio dire, non è che tutti i 16 enni hanno un lavoro per comprarsi contraccettivi... ed è pure la fascia di popolazione che ne avrebbe maggiormente bisogno secondo me

      • Hoe fenomeno sveglione (al contrario) !!! perchè l'IVA del 20% sulle visite mediche è 2.1 Euro di bollo sono giusti******ti?

        • a parte che è imprecisa la tua affermazione in quanto: Secondo la disciplina IVA non tutte le prestazioni sanitarie dei medici rientrano tra le operazioni esenti da imposta. Mi riferisco alle operazioni indicate nell’articolo 10 n 18 del DPR n. 633/72. Al di la di quello che può sembrare a prima vista non tutte le prestazioni sanitarie presentano i caratteri dell’esenzione IVA. Infatti, deve essere tenuta in considerazione una particolare distinzione delle prestazioni sanitarie. Il discrimine da individuare è quello di capire se la prestazione ha lo scopo di tutelare, mantenere o ristabilire la salute delle persone o meno. Soltanto se questa caratteristica è veri******ta si può ottenere l’esenzione IVA. Vi è un principio fondamentale secondo il quale occorre individuare l’ambito in cui la prestazione sanitaria è resa per stabilire la sua finalità principale. E di conseguenza, il regime da adottare ai fini dell’IVA. Si tratta del c.d. “CRITERIO DELLO SCOPO PRINCIPALE” detto ciò, protesta contro un'ingiustizia invece di deridere chi lo sta facendo.

          • Ma perchè i governi, della corrente che tu sostieni, cosi vicino al popolo, non hanno mai pensato a rimuovere la tassa? il centrodestra è pieno do ladri e da loro non cè da aspettarselo. La questione del 22% sui pannolini la sostieni solo perchè è chiesta da manifestanti fancazziste. Tutte le volte che senti parlare di manifestazioni, scioperi, rivolte, occupazioni da parte dei cenri sociali etccc.. ti va il sangue alla testa e raggiungi l'orgasmo. Ma sta calmo.. ci sono altri problemi molto piu importanti,. E' come se chiedessi di avere rasoi gratis perchè mi cresce la barba. Se per loro è un problema avere le mestruazioni che si facciano sterilizzare.

            • AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA confessa, quanto ce l'hai piccolo?

              • Quanto basta per farti male.

                • ma proprio zero zero zero eh... tu hai finito il tuo post scrivendo "se per loro è un problema avere le mestruazioni che si facciano sterilizzare" cioè dai fai troppo ridere. tua mamma avrebbe dovuto di certo farlo poverina, almeno si risparmiava il dolore del parto prima, del non aver abortito e di doverti sopportare

              • e io non sostengo nessun governo a cui tu alludi e questa imposta iva è una schifezza che prosegue dal 1973...

      • Beh no su questo hanno ragione. Non usando più gli assorbenti da anni non mi sono più informata sui prezzi. Però effettivamente è assurdo. Bisognerebbe far sapere a tutte della coppetta, in modo da scoraggiarle a comprare gli assorbenti. Sarebbe una cosa utilissima anche all'ambiente.

        • grande bruna!

Notizie di oggi

  • Omicidi

    La notte folle del papà, uccide di botte il figlio e scappa con le figlie: "Non riuscivo a dormire"

  • Attualità

    L'incredibile nuvola a 'fungo atomico' prima della grandine a Milano

  • Cronaca

    Milano, uomo di 30 anni precipita dalle scale della Triennale: morto, sul posto la Scientifica

  • Video

    Maltempo nel Nord Milano: temporale e tempesta di grandine, strade ricoperte di ghiaccio

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento