Milano CentroToday

Milano, ladro perde la carta d'identità mentre scappa dopo il colpo in pasticceria

È successo in via Canonica a Milano, nei guai un uomo di 45 anni

Immagine repertorio

Prima il colpo, poi la fuga. E quando si è accorto di aver perso il borsello con tanto di carta d'identità è tornato indietro ma ha trovato la polizia e per lui iniziati i guai. È stato denunciato il presunto ladro che nella notte tra sabato e domenica 11 agosto, con alcuni complici, avrebbe assaltato e derubato una pasticceria di via Canonica (zona Arco della Pace). 

Il colpo alla pasticceria di via Canonica

I ladri sono entrati in azione prima delle 3 del mattino: con un  sasso hanno mandato in frantumi la vetrina, poi sono entrati in azione. Hanno aperto il registratore di cassa e afferrato i soldi (un bottino tra i 500 e gli 800 euro, secondo quanto riferito dalla Questura), poi sono scappati. E durante la fuga si sono feriti lasciando evidenti tracce di sangue sui vetri del negozio.

Quando gli agenti della questura sono arrivati sul posto i malviventi avevano già fatto perdere le loro tracce. E i poliziotti, intervenuti con gli uomini delle volanti e della polizia scientifica, hanno trovato il borsello con il documento del presunto ladro. 

E il proprietario della carta d'identità si è materializzato pochi istanti dopo con alcune tagli sul corpo, non si era accorto dei poliziotti e si trovava vicino al registratore di cassa che la banda aveva allontanato sulla strada della fuga. Subito fermato e interrogato; per lui — italiano di 45 anni — è scattata una denuncia per furto aggravato in concorso. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento