Milano CentroToday

Raddoppiano i defibrillatori 'telecontrollati' al Parco Sempione di Milano: ecco dove sono

L'apparecchio è stato donato al comune dall’associazione "In campo con il cuore"

Raddoppia la presenza dei defibrillatori al Parco Sempione di Milano. Un nuovo apparecchio donato dall’associazione "In campo con il cuore" porta a due le macchine salvavita a disposizione dei frequentatori del parco del centro. La consegna è avvenuta nella mattinata di giovedì 20 giugno alla presenza del presidente del consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessore al verde Pierfrancesco Maran.

Il nuovo defibrillatore arriva a pochi giorni dalla posa di due cardio stimolatori al Castello Sforzesco per la sicurezza dei tanti frequentatori del museo. Ad oggi sono stati donati alla città e e posati in scuole e musei oltre trenta defibrillatori.

"Crediamo nell’importanza di incrementare la dotazione di questi strumenti negli uffici pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai cittadini — hanno dichiarato il presidente Bertolé e l’assessore Maran —. La cultura del primo soccorso va promossa e diffusa perché può fare la differenza".

"Siamo orgogliosi di contribuire a rendere Milano sempre più cardio protetta ed in particolare i grandi luoghi di frequentazione come il Parco Sempione — ha aggiunto il Presidente dell’Associazione In campo con il Cuore Gianfranco Fasan —. Proprio grazie al Nostro primo Defibrillatore telecontrollato donato al Parco ha permesso nel 2018 di salvare una Vita di un ragazzo che andò qui in arresto cardiaco".

Dove sono i defibrillatori al Parco Sempione

I totem porta defibrillatore di ultima generazione, monitorati e telecontrollati, si trovano nell’area centrale del parco e nelle vicinanze dell’Arco della Pace. Nella parte sottostante del totem la grafica ripercorre le fasi di manovra del soccorso cardiopolmonare in italiano e inglese redatte con la collaborazione di AREU 118 Lombardia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento