Milano CentroToday

Negozi in Galleria, il rinnovo diventa difficile: solo nel caso di "bottega storica"

Ben 26 concessioni sono in scadenza nel 2020

Galleria Vittorio Emanuele

Sono 26 i contratti in scadenza nel 2020 in Galleria Vittorio Emanuele. Così la giunta ha dato il via libera alle "linee di indirizzo" per le concessioni future, chiarendo i criteri con cui gli spazi verranno assegnati. Confermato l'utilizzo dello strumento della gara pubblica, con possibilità di rinnovo automatico soltanto in casi eccezionali e disciplinati nelle stesse linee di indirizzo.

Un principio, questo, che l'Autorità nazionale anticorruzione ha espresso proprio sul caso della Galleria milanese. Nessun diritto di prelazione, quindi; l'eventuale rinnovo automatico può sussistere solo in base a motivazioni "di interesse pubblico".

Rinnovo automatico: ecco i criteri

Più in dettaglio, i negozi che chiedono il rinnovo sulla base della "storicità" della propria insegna dovranno dimostrare e documentare la loro istanza, ad esempio con il riconoscimento di "bottega storica" da parte del Comune di Milano e/o di "attività storica" da parte della Regione Lombardia. Inoltre dovranno avere svolto l'attività in quegli stessi locali per almeno 50 anni con la stessa insegna e merceologia, e infine dimostrare che la presenza del negozio ha contribuito alla vita culturale e/o artistica della Galleria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per accordare il rinnovo senza gara, saranno importanti la presenza di arredi storici e la disponibilità a svolgere lavori di restauro e recupero delle parti strutturali dell'immobile. Tuttavia è sempre possibile per l'amministrazione rifiutare il rinnovo automatico, ad esempio se intende valorizzare meglio l'immobile (come nel caso in cui voglia accorpare più piani dello stesso palazzo) o se intende variare la categoria commerciale del negozio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento