Milano CentroToday

Palme e banani potrebbero scomparire da Piazza Duomo: è in arrivo il nuovo sponsor

Il contratto di sponsorizzazione firmato da Starbucks scade il 31 dicembre

Le palme in Duomo

Potrebbero andarsene da Piazza Duomo le palme e i banani. Scadrà il 31 dicembre, infatti, il contratto di sponsorizzazione per la realizzazione e cura dell'aiuola davanti alla Cattedrale, spazio verde griffato da Starbucks che ha realizzato un progetto firmato dall'architetto paesaggista Marco Bay.

Il condizionale è d'obbligo perché sebbene la sponsorizzazione scada a fine anno e il nuovo sponsor probabilmente porterà qualcosa di proprio e nuovo "l'attuale allestimento delle aiuole potrà essere mantenuto completamente o parzialmente", si legge nel bando.

Come sarà la nuova aiuola

Al di là delle piante che potrebbero o meno rimanere le stesse, sicuramente l'aiuola avrà un nuovo aspetto. E il disegno che diventerà realtà è già stato depositato a Palazzo Marino: il bando è stato aperto in estate e le proposte sono state presentate nei mesi settembre-ottobre. Praticamente il municipio sta decidendo sul da farsi. 

Per il momento non è trapelata nessuna indiscrezione ma il comune aveva fissato alcuni paletti: "dovranno essere rispettati gli arredi e i manufatti esistenti (recinzioni, aste delle bandiere, basamenti dei lampioni, griglie di aerazione della metropolitana)"; non solo: "la scelta della vegetazione dovrà garantire un adeguato effetto estetico in tutte le stagioni".

Il nuovo bando di sponsorizzazione, comunque, partirà con l'inizio del 2020 e con ogni probabilità il progetto verrà presentato nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento