Milano CentroToday

Venditore abusivo e molesto in Duomo: scatta il Daspo urbano, non potrà tornare in centro

A suo carico già emessi tre ordini di allontanamento, all'ennesima violazione, ecco il Daspo

Repertorio

Un venditore ambulante abusivo è stato raggiunto dal provvedimento di 'Daspo urbano' perciò non potrà più andare a vendere i suoi prodotti in centro. Lo ha comunicato oggi la Divisione anticrimine della Questura del capoluogo lombardo, che sta incentivando l'uso di questo strumento di prevenzione.

Il Daspo ha raggiunto l'uomo, un cittadino senegalese, che abitualmente staziona in piazza Duomo e vende collanine e braccialetti, con un modo di fare insistente e talvolta minaccioso, più volte segnalato dai passanti.

A suo carico la polizia locale aveva già emesso tre ordini di allontanamento e, all'ennesima violazione, è scattato il Daspo. L'abusivo per sei mesi non potrà tornare in Duomo, il luogo dove svolgeva la propria attività abusivamente. Lo stesso proveddimento aveva raggiunto un parcheggiatore abusivo che stazionava in Porta Garibaldi.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Prova costume e pancia piatta: l’insormontabile sfida di ogni estate

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Parrucchiere dei vip aggredito e rapinato in Corso Como: polemica per il post sui social, Chef Rubio lo attacca

  • Milano, donna accoltellata in pieno centro: fendenti alla gola con una bottiglia, è grave

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Ordina un succo e non lo beve: devasta le auto, si accascia a terra e muore. Giallo a Pregnana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

Torna su
MilanoToday è in caricamento