Milano CentroToday

Expo, il Comune cede gratis Palazzo Reale

Alla fine il Comune di Milano ha deciso di cedere gratis la sede di Palazzo Reale a So.Ge. Uno spazio piccolo per la sola rappresentanza. Stanca e soci sono ancora alla ricerca di uffici per la sede operativa

Era uno dei nodi più importanti per poter finalmente partire con tutte le attività che riguardano Expo. La sede di Palazzo Reale sarà concessa dal comune gratis a So.Ge, la società che gestisce l’universo Expo.

Lo spazio che il Comune cederà è chiaramente dimezzato (circa 1000 metri quadri) rispetto alla proposta iniziale, per via della decisione, caldeggiata dalla Provincia, di spostare la sede operativa da un’altra parte: Palazzo Reale resterà il “biglietto da visita”, una sede di rappresentanza prestigiosa per un evento internazionale così importante.

So.Ge avrà quindi bisogno di ulteriori 5mila metri quadri per le attività operative. Stanca, amministratore delegato della società, ha assicurato che il suo ufficio sarà nella sede decentrata, per poter seguire da vicino tutti gli sviluppi dei vari progetti.

I vertici della società sono ora alla ricerca di uffici decentrati più grandi dove trasferire la sede operativa di Expo 2015.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento