Milano CentroToday

Giardini di Villa Reale, il Comune mette le guardie per far rispettare il divieto agli adulti

L'oasi di via Palestro è vietata agli adulti se non accompagnano bambini. Ma è un divieto sempre meno rispettato

Uno scorcio dei giardini di Villa Reale (da Tripadvisor)

«Gli adulti possono accedervi soltanto se accompagnano un bambino, ma la regola, scritta in piccolo, non è così ferrea». Lo si legge su Tripadvisor tra le recensioni dei Giardini di Villa Reale, a Palestro, progettati a fine '700 da Ercole Silva mentre Leopold Pollack costruiva la residenza per il conte Ludovico Barbiano di Belgiojoso (poi passò a Napoleone, agli austriaci, ai Savoia e, dal 1921, al Comune di Milano).

Il parco riservato ai bambini (fino ai 12 anni, e naturalmente agli adulti che li accompagnano) è un unicum a Milano, ma la regola viene sempre più spesso violata, anche per mancanza di controlli serrati. Almeno finora. Perché Palazzo Marino ha deciso di cambiare strategia e far presidiare l'ingresso di via Palestro alle guardie ecologiche volontarie (Gev), che hanno compiti di polizia locale sulle aree verdi, dalle 9 alle 17, inizialmente per una settimana.

L'obiettivo è quello di riportare i giardini (24 mila metri quadrati all'inglese) allo spirito originario: un'oasi dedicata ai bambini e alle famiglie. Chi conosce il posto sa che è meraviglioso. Innanzitutto permette di ammirare la facciata principale di Villa Reale, poiché quella che si affaccia su via Palestro è quella posteriore. E poi è una perla di pace e tranquilità davvero speciale. Così speciale che, appunto, non pochi adulti non rinunciano a passeggiarvi. E (come sanno i milanesi) una porzione dei giardini è stata per lungo tempo il luogo privilegiato per le fotografie di matrimonio subito dopo la celebrazione delle nozze.

La "sperimentazione" dei controlli costanti, per tutto il giuorno, durerà fino a martedì 11 giugno, poi il Comune deciderà se proseguire con questa strada o tornare ad allentarli. Chiaro anche il perché del periodo: a Milano è appena iniziata la stagione calda e la previsione era quella di una sorta di "invasione" dei giardini, soprattutto nel weekend. Meglio prevenire.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento