Milano CentroToday

Colpo grosso nella boutique: "clienti" rubano due giubbotti di coccodrillo da 120mila euro

In azione due ladri, che si sono presentati come clienti interessati a un paio di scarpe

Lo showroom Hettabretz di Milano - Foto da Instagram del negozio

Ha distratto la commessa chiedendole di poter provare un paio di scarpe. Poi, invece, ha afferrato il bottino ed è scappato, insieme al suo complice.

Colpo grosso di due finti clienti giovedì pomeriggio nello showroom di Hettabretz a Milano, da dove sono spariti due giubbotti in pelle di coccodrillo dal valore totale di 120mila euro. Stando a quanto finora accertato dalla polizia, i due si sono presentati verso le 18 nella boutique del marchio bolognese, che tre anni fa ha aperto il suo negozio al piano terra di palazzo Borromeo d'Adda. 

Il primo ladro ha parlato per qualche secondo con la commessa e le ha poi chiesto di fargli vedere un paio di scarpe che erano in esposizione. A quel punto la donna si sarebbe spostata sul retro per prendere l'articolo richiesto e in quel momento l'uomo e il "collega" avrebbero preso le due giacche e sono scappati. 

I giubbotti erano venduti a 60mila euro ciascuno. Sul furto indaga la polizia. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento