Milano CentroToday

Paolo Scaroni derubato: 'scippata' la valigetta con 10mila euro al presidente del Milan

Il presidente del Milan è stato derubato in centro. Sparita la valigetta coi soldi. L'accaduto

Scaroni

Ha lasciato la portiera aperta dopo essere sceso dall'auto. E il ladro, in un secondo, ha fatto sparire tutto. 

Paolo Scaroni, presidente del Milan da quando il club è del fondo Elliott, è stato rapinato giovedì pomeriggio in Largo Augusto, pieno centro a Milano. L'imprenditore 72enne, stando a quanto appreso, è stato "scippato" di una valigetta con all'interno 10mila euro in contanti. 

Il "tesoro" era stato lasciato sul sedile posteriore della sua auto e il ladro, nonostante la presenza dell'autista a bordo, l'ha afferrato ed è scappato. Lo stesso autista ha cercato di rincorrerlo ma è stato bloccato da una donna, con ogni probabilità complice del malvivente. 

I due sono poi saliti su un autobus e sono scappati. Nel mezzo, le forze dell'ordine hanno trovato la valigetta abbandonata: all'interno c'erano documenti e fogli, ma non i soldi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento