Milano CentroToday

Inaugurato a Milano il primo parco accessibile e senza barriere: ai Giardini Montanelli. Foto

L’intervento è stato svolto su un’area giochi che già disponeva di strutture che sono integrate

Il parco

Un parco accessibile, dove qualsiasi bambino sarà libero di giocare: è il 'Parco gioco per tutti', con aree attrezzate anche per bambini con disabilità, con scivoli, altalene e giostre per divertirsi in sicurezza. È la prima area gioco accessibile di Milano, inaugurata sabato mattina al parco Indro Montanelli. 

Il progetto è nato dalla collaborazione di Fondazione Comunità Milano, Fondazione Cariplo e il Comune. La prima volta se n'è parlato nella commissione comunale politiche sociali, presieduta da Angelica Vasile, presente all'inaugurazione. L'ambizione è di "portare in tutti i 9 municipi della città zone di gioco che non escludano nessuno", ha spiegato Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo. Per il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che ha partecipato al taglio del nastro insieme all'assessore all'urbanistica e quello del welfare, Pierfrancesco Maran e Piefrancesco Majorino, "è un luogo necessario per bambini che hanno difficoltà ma anche per chi non ne ha, perché li farà crescere e confrontare".

La scelta dei Giardini Montanelli come intervento pilota è stata condivisa dal Comune, dal Comitato Promotore della Fondazione di Comunità Milano e da Fondazione Cariplo e ha raccolto il parere favorevole della Sovrintendenza e del Consiglio di Zona del Municipio 1. È stato compiuto in tempi brevi grazie all'intervento dell’assessorato al Verde, che ha realizzato i lavori di riqualificazione e di ampliamento dello spazio giochi, e alla collaborazione con le Associazioni delegate al Tavolo permanente per la Disabilità e  alla delegata del Sindaco per le Politiche sull’Accessibilità, Lisa Noja.

“Tutte le città – ha detto il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala – dovrebbero avere parchi giochi accessibili e sicuri per tutti i bambini. Non si tratta solo di creare luoghi belli dove i più piccoli possono divertirsi insieme, senza mai pensare di essere esclusi, ma di far crescere una città nuova dove si vive, si usano i mezzi pubblici, si va a scuola, si lavora e si può giocare in condizioni di parità con tutti. Prima che una trasformazione architettonica è una rivoluzione culturale che a Milano è già iniziata, che al sito di Expo 2015 abbiamo reso evidente e che intendiamo portare avanti con decisione su tutta la città. Bene quindi il progetto dei parchi gioco realizzati grazie a Fondazione Cariplo e alla nascente Fondazione Comunità Milano che si aggiungeranno al parco Formentano dove qualche anno fa abbiamo dimostrato come sia semplice cambiare per il meglio”.

L’intervento è stato svolto su un’area giochi che già disponeva di strutture che sono integrate ampliandolo spazio a disposizione con la pavimentazione anti-trauma colorata per un totale di  570 mq: oggi i tutti i bambini possono divertirsi con diverse strutture: Basket Young, Pannello Goal, Pencil, Shawn, Shop, un gioco Carosello, una casetta Multi Xc03 e due nuove altalene.

Attrezzare l’area giochi con questa attenzione all’accessibilità è stato possibile grazie alla raccolta fondi promossa dal Comitato Promotore della Fondazione di Comunità Milano e da Fondazione Cariplo. I nuovi giochi sono infatti il frutto di un gesto di solidarietà di privati cittadini, di imprese ed enti che hanno condiviso le finalità del progetto ed hanno permesso di acquistarli e di donarli alla comunità. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento