Milano CentroToday

Milano, i vigili del fuoco protestano davanti alla Prefettura: "Siamo pochi e pagati poco"

La manifestazione è stata indetta dopo la morte dei tre vigili del fuoco a Quargnento, in Piemonte

La protesta dei vigili del fuoco di Milano

Hanno protestato anche a Milano i vigili del fuoco. I pompieri, nella mattinata di venerdì 15 novembre, si sono riuniti davanti alla sede della Prefettura, in corso Monforte, per chiedere stipendi più alti e un deciso aumento dell'organico.

La protesta era stata organizzata su scala nazionale ed è stata lanciata in seguito alla morte di tre pompieri nell'esplosione della cascina di Quargnento, nell'Alessandrino. A sostegno della vertenza sono stati proclamati quattro giorni di sciopero il 21 novembre, il 2, il 12 e il 21 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In Lombardia — hanno sottolineato i sindacati — l'organico è inferiore del 30 per cento rispetto a quello previsto dal ministero: i vigili del fuoco operativi sono solo 2896 e devono coprire oltre 1500 Comuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento