Milano CentroToday

Vetrate e giardini pensili: ecco come cambierà il gioiello di Giò Ponti in centro a Milano

Si tratta dell'ex sede di Allianz in Corso Italia 23 a Milano. Sarà terminata nel 2022

Un rendering della struttura

Le premesse sono ambiziose. Secondo Allianz sarà il "L'edificio più all'avanguardia del centro di Milano per i prossimi 50 anni" ma per vederlo dal vivo bisognerà aspettare il 2022 quando i saranno terminati i lavori nella storica sede di Allianz in Corso Italia 23 a Milano. L'edificio che fino a pochi mesi fa ospitava gli uffici della compagnia di assicurazioni — progettato nel 1958 da Gio Ponti, Piero Portaluppi e Antonio Fornaroli — diventerà una sorta di campus urbano, un “best place to work” e una costruzione “smart ready” che permetterà a chi la occuperà di scegliere liberamente quali tecnologie integrare, a seconda delle esigenze operative.

Il nuovo edificio di Corso Italia 23 (50mila metri quadrati), disegnato da Son, avrà un design avveniristico: si avvarrà di nuovi standard tecnologici e di sostenibilità che permetteranno di superare le barriere architettoniche esistenti e di ottimizzare il risparmio energetico attraverso l’utilizzo di pannelli solari e nuovi materiali per le facciate che ridurranno la dispersione di calore del 60%.

Video: ecco il nuovo palazzo in Centro a Milano

"Il progetto proposto — spiegano in una nota gli architetti — ripristina quelle che, a nostro parere, erano alcune delle aspirazioni originali di Gio Ponti, che intendeva migliorare la connettività con la città e all’interno degli edifici, ponendosi come obiettivo la creazione di una nuova identità per il campus".

Come cambierà l'edificio

Tutte le facciate sono state riprogettate per dare al campus una nuova identità, tenendo come punti saldi la sua relazione con la città, le prestazioni ambientali e il suo heritage.

Gli interventi comprenderanno l’aggiunta di nuove lobby, destinate a vari profili di utilizzo. L’uso di una serie coerente di materiali, dettagli e finiture permetterà di creare un landscape continuo a piano terra, creando coesione tra i nuovi elementi del campus, tra cui semplici cambi di quota che condurranno la comunità degli uffici verso il Fitness Center, il Business Center, l’area Retail e la Food Hall. Le scale a spirale collegheranno visivamente gli spazi degli uffici con il landscape, mentre altri spazi di aggregazione e servizi favoriranno incontri informali e promuovono l’attività fisica e il benessere sul luogo di lavoro.

I piani degli uffici saranno dotati di spazi hub centrali che creeranno una connessione verticale dell’edificio e metteranno a disposizione dei dipendenti una serie di spazi comuni. Luoghi di incontro, spazi per telefonare e aree lounge saranno il background necessario per permettere interazioni collaborative e fortuite che possono generare nuove idee.

Attraverso l’aggiunta di elementi in copertura verranno realizzate, terrazze per gli uffici executive e spazi verdi adibiti a usi diversi e con caratteristiche peculiari. I giardini e le terrazze pensili saranno a disposizione di tutti gli abitanti del campus e sono un luogo in cui è possibile ritirarsi per isolarsi dall’attività del campus. Il verde lussureggiante e le angoli riservati per le conversazioni private offriranno una pausa necessaria dall’attività frenetica del lavoro.

La storia dell'edificio

Corso Italia 23 è stato costruito nel Secondo Dopoguerra come sede della compagnia assicuratrice Ras, che nel 2006 con Allianz AG ha dato vita alla nuova holding del Gruppo Allianz SE e nel 2007 ha costituito la nuova Capogruppo italiana Allianz. assieme alle altre compagnie del Gruppo, Allianz Subalpina e Lloyd Adriatico. 

Nel 2018 il quartiere generale milanese è stato trasferito nella Torre Allianz a CityLife, per consolidare tutti gli uffici milanesi in una sola sede. La proprietà di Corso Italia 23 è rimasta ad Allianz che ha affidato la valorizzazione al centro di competenza strategico immobiliare di gruppo, Allianz Real Estate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

Torna su
MilanoToday è in caricamento