Milano CentroToday

Braccato dalla polizia in centro a Milano, cerca di ferirsi e sfonda una vetrata: arrestato

È successo in corso Vittorio Emanuele nella serata di lunedì. Arrestato un 24enne

Era stato fermato dai poliziotti e in quel frangente ha cercato di ferirsi. Una volta all'interno degli uffici della polmetro di Duomo ha sfondato una vetrata. L'epilogo? Le manette con l'accusa per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. È successo in corso Vittorio Emanuela a Milano nella serata di lunedì 10 febbraio.

Tutto è accaduto qualche minuto prima delle 19 quando gli agenti sono intervenuti per bloccare due cittadini marocchini di 24 e 17 anni che, come riferito dalla questura, avevano cercato di derubare una passante del cellulare. In questo frangente il giovane avrebbe iniziato a compiere gesti autolesionisti ma è stato fermato e accompagnato negli uffici della Polmetro dove poi ha sfondato la vetrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui sono scattate le manette; il 17enne che era con lui, invece, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

Torna su
MilanoToday è in caricamento