Milano CentroToday

Una piscina al posto del Garage Traversi: firmato l'accordo

Nell'accordo anche una piscina pubblica coperta in Porta Nuova-Fatebenesorelle

L'ex garage Traversi

Via libera alla riqualificazione dell’immobile di via Bagutta 2 che fino a qualche anno fa ospitava il garage Traversi. Il Comune di Milano ha firmato la convenzione con Bnp Paribas Real Estate, proprietaria dell’immobile, e Inail, ancora proprietaria di porzioni residuali di corso di Porta Nuova e di via Fatebenesorelle, lungo la quale, nell’area comunale adiacente all’attuale centro sportivo Play More, come concordato con il Municipio 1 verrà realizzata una grande piscina pubblica coperta a scomputo della monetizzazione.

Il piano prevede che Bnp proceda, previo benestare della Sovrintendenza, alla ristrutturazione edilizia senza demolizione dell’edificio realizzato negli anni Trenta da Giacomo De Min per la rifunzionalizzazione a destinazione commerciale e/o terziaria.Realizzerà un centro natatorio coperto del valore di oltre 5 milioni di euro, il cui progetto definitivo è già stato approvato dall'amministrazione.

La nuova piscina sarà completa di due vasche, spogliatoi, palestra, area ristoro, uffici, infermeria, solarium, locali depositi, impianti e locali tecnici, oltre a spogliatoi con ingresso autonomo per l’adiacente struttura sportiva Play More. Tra le opere a scomputo oneri sono previste anche la riqualificazione e risagomatura di via Fatebenesorelle, con la realizzazione di nuovi marciapiedi, scivoli, posti auto e moto, segnaletica orizzontale e verticale e nuovi arredi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno inoltre realizzati nuovi tratti della rete idrica e della rete fognaria. Il soggetto attuatore verserà inoltre all’amministrazione almeno 845.900,76 euro (25% di questi già versato in sede di stipula); nel caso in cui la struttura dell’ex Garage venisse destinata interamente a una grande struttura di vendita (e questa sembra l’intenzione del Fondo immobiliare che svilupperà l’operazione), al momento del rilascio del relativo titolo, l’operatore verserà altri 5,5 milioni di euro a titolo di ulteriore monetizzazione, da destinarsi al potenziamento e alla riqualificazione dei parcheggi pubblici correlati al sistema del trasporto pubblico e al miglioramento della mobilità urbana in generale. Il piano dovrà essere completato entro il termine massimo di 5 anni dalla stipula della convenzione nelle parti pubbliche e di 7 anni nelle parti private, anche se l’intenzione dell’operatore è di completare tutto in circa 3 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento